10 Ott

Invito alla Barbagallo, c’è un consigliere

Oggi si sarebbe dovuto inaugurare il Festival Internazionale degli Incontri dell’Aquila, un evento di quattro giorni finanziato dal Mibac – Ministero dei Beni e delle Attività culturali con uno stanziamento di 700 mila euro a valere sui fondi destinati al decennale del terremoto del 6 aprile 2009.

Ma il Festival non si farà.

Ad oggi, non sappiamo se, e quando, l’evento verrà recuperato.

In questi giorni, la città è stata travolta dalle polemiche: l’appuntamento, che avrebbe dovuto accendere i riflettori sullo stato della ricostruzione, sociale e culturale in particolare, si è trasformato in un’occasione di scontro di cui non si sentiva affatto il bisogno.

Non intendiamo alimentare ulteriori contrapposizioni, tuttavia non possiamo restare indifferenti rispetto a ciò che è accaduto, nostro malgrado. Come si è potuti arrivare a questo punto? Come è stato possibile trasformare un evento immaginato per L’Aquila e il ‘suo’ decennale in un momento così lacerante per il tessuto comunitario della città?

È per rispondere a queste ed altre domande che abbiamo ritenuto giusto invitare a L’Aquila la direttrice artistica della manifestazione, Silvia Barbagallo, per capire che evento si era immaginato, con quale spirito e con quali finalità, e che contributo avrebbe potuto portare alla città.

Una discussione a più voci che, ci auguriamo, possa aprire anche ad un confronto allargato sulla cultura in città, sui fondi stanziati in questi anni e sulla loro ricaduta sul territorio, sull’industria culturale come possibile volano di rilancio economico oltre che sociale.

Stamane abbiamo inoltrato un invito formale alla direttrice artistica del Festival affinché possa accogliere l’invito a partecipare ad un incontro pubblico, estendendolo anche agli artisti previsti in cartellone che, nei giorni scorsi, avevano espresso la loro indignazione per quanto accaduto.

Speriamo, così, di fare un poco di chiarezza.

 

I cittadini firmatari

MARIO ALAGGIO; PAOLO ANTONELLI; NICOLETTA BARDI; ALBERTO BAZZUCCHI; GIORGIO BRUNO; ALESSANDRO CALZOLAIO; ARMANDO CARLONE; ILARIA CAROSI; ROSARIA CARUSO; GIOVANNI CIALONE; SILVIA COLACICCHI; GIUSEPPE COLAGRANDE; CINZIA CORRIDORE; FABIANA COSTANZI; BRUNO COTELLESSA; FILIPPO COTELLESSA; TOMMASO COTELLESSA; QUIRINO CROSTA; ANTONIO DI CECCO; ALESSIA DE IURE; MICHELA DEL ZOPPO; SILVIA DE PAOLIS; ANTONELLO D’EUGENIO; AMEDEO DI NICOLA; MATTEO FERRANTE; GIANMARCO FESTA; ANTONELLA FINUCCI; CARLO FONZI; SILVIA FREZZA; MASSIMO FUSILLO; ANTONIO GASBARRI; ANTONIO GASBARRINI; BERTA GIACOMANTONIO; WILLIAM GIORDANO; PAOLA INVERARDI; ANTONELLA LOPARDI; STEFANO LUCANTONIO; RITA MAIONE; ELEONORA MARZI; MARTA MASTRACCI; STEFANIA MATTIOLI; MARCO MORANTE; ROBERTO MORETTI; PAOLO MUZI; STEFANO PALUMBO; PATRIZIA PASSI; CAMILLA PIETROPAOLI; CLAUDIA PIETROPAOLI; GIUSI PITARI; AGNESE PORTO; MASSIMO PROSPEROCOCCO; LORENZO RICCI; STEFANIA ROMEO; EMANUELA ROSSI; LORENZO ROTELLINI; ALESSIO SANTELLI; MARIA ANTONIETTA SERIO; ANDREA SPACCA; ENRICO STAGNINI; PAOLA TARANTA; PIERA TOFANACCHIO; PIERO TOGNOLATTI; ALESSANDRO VACCARELLI.