14 Giu

Edoardo Alesse è il nuovo rettore

Edoardo Alesse è il nuovo rettore dell’Università degli studi dell’Aquila.

Succede a Paola Inverardi e governerà l’ateneo del capoluogo per i prossimi sei anni.

Eletto al primo turno, sessantunenne, è docente del Dipartimento di Scienze cliniche applicate biotecnologiche. Ordinario di Patologia generale, già direttore di due diversi Dipartimenti, senatore accademico, è consigliere d’amministrazione uscente.

Edoardo Alesse

Ha vinto su Carlo Masciocchi, sessantatreenne, professore dello stesso Dipartimento, ordinario di Radiologia e primario del reparto diagnostica per immagini dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, prorettore vicario uscente.

Hanno votato 805 sui 1.135 aventi diritto. Alesse ha preso oltre la metà dei voti più uno necessari alla vittoria al primo turno, 397,89 voti, mentre Masciocchi ne ha avuti 117.51.

Un riconoscimento reale delle attività e di quanto fatto per l’Università dell’Aquila in questi anni, per il neo rettore. Cercherò di saper corrispondere a tanto consenso con tutte le mie forze, con tutta la mia dedizione all’Istituzione.

Esprimo al professor Edoardo Alesse sincere congratulazioni per l’affermazione elettorale e i migliori auguri di buon lavoro per il prestigioso incarico di rettore dell’università degli studi dell’Aquila, ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Pierluigi Biondi

A lui è affidato l’importante compito di mantenere e migliorare gli standard qualitativi dell’offerta formativa di una istituzione che è centrale nella strategia di rilancio di un intero territorio.  
Sono certo che il dialogo e il reciproco supporto tra Comune dell’Aquila e Università proseguirà anche con la rinnovata governance.
Un caro saluto, infine, anche all’altro sfidante per la carica di rettore, il professor Carlo Masciocchi, e alla rettrice uscente, Paola Inverardi, con la quale in questi due anni si è instaurato un rapporto di stima, collaborazione e sintonia nel comune interesse della valorizzazione dell’Aquila come città della conoscenza.